“Sconcertati, amareggiati, delusi”: i medici vaccinatori di Valenza dopo il cambio di gestione dell’hub

VALENZA – Una lettera lasciata sui tavoli all’interno dell’hub per manifestare il loro dissenso rispetto a una decisione improvvisa. Questa la reazione dei medici vaccinatori di Valenza che fino allo scorso venerdì hanno lavorato nell’hub di via Camurati, prima del cambio di gestione voluto dall’Asl. Da martedì, infatti, le operazioni di vaccinazione sono coordinate dalla società Ability: un cambio in corsa che, purtroppo, ha provocato non pochi disagi per i cittadini, costretti a lunghe code. 

I Medici Vaccinatori si sono definiti “sconcertati, amareggiati e delusi” da questa improvvisa novità: nella lettera hanno ringraziato “gli infermieri, gli oss e il personale ausiliario”,le numerose associazioni di volontariato“. “Solo con la loro instancabile opera siamo riusciti a creare il centro vaccinale (…), con dedizione, amore e pazienza i volontari hanno accolto, guidato e gestito al meglio i cittadini durante il percorso vaccinale”. Oltre 43500 le somministrazioni effettuate, tra l’ex Mauriziano e l’hub di via Camurati.

“Grazie al personale sanitario volontario (…), a quello tecnico amministrativo (…), al responsabile sicurezza (…), al Sindaco e all’amministrazione comunale che forse più di noi hanno creduto profondamente in questo progetto (…) e a tutta la popolazione“. 

adv-216

Foto di repertorio del centro vaccinale di Valenza, il giorno della sua apertura

In basso la lettera completa