Anche Tortona vieta i fuochi d’artificio in vista di Capodanno

TORTONA – Anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Tortona impone il divieto di far esplodere fuochi d’artificio, petardi, “botti” di qualsiasi tipo sulle pubbliche vie e piazze e all’interno dei giardini ed aree verdi di proprietà comunale o in direzione degli stessi luoghi in vista di Capodanno.

Una disposizione che va ribadita in questo particolare periodo, in considerazione del fatto che, ogni anno, a livello nazionale, si verificano infortuni anche di grave entità causati dall’utilizzo di fuochi d’artificio, anche in libera vendita e che l’esplosione di petardi provoca notevole stress agli anziani, ai bambini, ai soggetti fragili e agli animali“, spiegano dal Comune.

Inoltre l’accensione ed il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti ed il lancio di razzi è sempre stato causa di disagio e oggetto di lamentele da parte di molti cittadini, soprattutto per l’uso incontrollato da parte di persone che spesso non rispettano le precauzioni minime di utilizzo, come ad esempio le distanze da persone e abitazioni. Per tutti questi motivi il divieto non è più specifico soltanto per il periodo di fine dicembre ma resta valido per tutto l’anno.

adv-376