Entrano in un bar ed esibiscono il green pass degli amici: denunciati in 4
adv-656

VALENZA – Hanno esibito il green pass a un barista di Valenza e così hanno potuto consumare regolarmente, peccato che quel documento appartenesse ad altre persone. Il raggiro è stato scoperto grazie a un controllo della Polizia Locale avvenuto alcuni giorni fa. Gli agenti, nell’ambito dei consueti monitoraggi, hanno chiesto il green pass ai due giovani avventori minorenni,  cittadini armeni, richiedenti asilo, che, a quel punto, hanno dovuto ammettere di esserne sprovvisti.

La Polizia Locale ha quindi chiesto al titolare del bar delucidazioni, e quest’ultimo ha raccontato di aver controllato il documento attraverso il codice esibito dai ragazzi sugli smartphone. La verifica compiuta dagli agenti ha permesso di appurare che i green pass erano intestati ad altre persone perché i due minorenni erano non vaccinati. Per i due è scattata la denuncia, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Torino ed alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria, per sostituzione di persona, mentre gli intestatari dei green pass, uno minorenne, italiano residente a Valenza e uno armeno maggiorenne, quella di favoreggiamento personale.

adv-678