Insiste per salire senza mascherina e fa ritardare il treno. Denunciato dalla Polizia Locale di Valenza
adv-711

VALENZA – Non aveva la mascherina ma voleva comunque salire sul treno arrivato in stazione a Valenza. Fermato, il cittadino di origine nordafricana residente a Casale ha iniziato a discutere con il capotreno. In forte stato di agitazione, presumibilmente causato dall’assunzione di sostanze alcoliche, l’uomo ha continuato a insistere, incurante delle attuali disposizioni anticovid e ha così ritardato la partenza del treno.

Quando gli agenti della Polizia Locale di Valenza sono intervenuti in stazione, su richiesta della centrale operativa della Polizia Ferroviaria di Torino, hanno ricostruito l’accaduto e dopo aver accompagnato l’uomo al Comando di viale Santuario l’hanno denunciato per interruzione di pubblico servizio.

L’intervento rientra nei servizi svolti dalla Polizia Locale di Valenza, con il coordinamento del Comandante Gianluigi Talento, per verificare il rispetto della normativa anti Covid-19.

adv-81