Sms con minacce no vax al sindaco di Borgosesia: denunciato casalese di 57 anni
adv-182

CASALE MONFERRATO – È un uomo di 57 anni residente in un paese vicino a Casale Monferrato l’autore del messaggio minatorio arrivato sul telefonino del sindaco di Borgosesia e deputato della Lega, Paolo Tiramani.

adv-951

Fate passare l’obbligo vaccinale e verremo a prendervi uno per uno. E non vi piacerà cosa vi faremo”, era l’incipit dell’sms anonimo ricevuto dall’onorevole e poi postato sulla sua pagina Facebook. Tiramani si era quindi rivolto ai Carabinieri della Compagnia di Borgosesia che hanno poi identificato e denunciato l’autore delle minacce.

Il casalese è stato raggiunto nella sua abitazione dai Carabinieri della Compagnia di Casale Monferrato, che hanno provveduto a sequestrare, in via cautelativa, le due armi legalmente detenute dall’uomo. Il 57enne ora dovrà rispondere di minaccia a un componente di corpo politico, reato che prevede una pena di reclusione da uno a sette anni.

adv-322