Cosa fare in provincia di Alessandria. Gli eventi di sabato 22 gennaio

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Questo sabato 22 gennaio prende ufficialmente il via la nuova stagione del Teatro Sociale di Valenza. L’esordio assicura un nome sempre amato del panorama non solo teatrale, Lella Costa. L’attrice, alle 21 metterà in scena con il video-artist Stefano GiorgiInvisibili le città”. Lo spettacolo affronta un lavoro immortale di Italo Calvino in maniera inedita e spiazzante. Il racconto di Lella Costa si intreccia in un magma unico e affascinante alle immagini “miscelate” dal vivo da Giorgi che, lavorando in contemporanea alla lettura su una doppia tavolozza rimanda poi su maxischermo dipinti, collage ed altre invenzioni realizzate sul momento.
Biglietti: intero 20 euro, ridotto 15 euro. La prenotazione è sempre consigliata, via e-mail (biglietteria@valenzateatro.it) o telefonicamente (0131.920154 – 324.0838829).

adv-539

Sabato 22 gennaio parte ufficialmente “Re-Match”, la nuova stagione al Teatro della Juta di Arquata Scrivia. Ad aprire il cartellone sarà, alle 21, lo spettacolo “Angelo Fausto Coppi -L’eroe nato contadino” con Nino Formicola, Sabrina Negri e la regia di Lorenzo Loris. Nello spettacolo, Nino Formicola, il noto Gaspare del duo comico “Zuzzurro e Gaspare”, racconta il mito sportivo e la vita dell’uomo, fondendoli in una confessione dalla cadenza drammatica, che prende il via dal processo per adulterio. Al suo fianco Sabrina Negri, la “Dama Bianca” figura silenziosa che si trasforma nel pubblico ministero. Biglietti: Intero 12 euro, 8 euro il ridotto per under 18. Per informazioni e prenotazioni: teatrodellajuta@gmail.com Tel: 345-0604219.

A Palazzo Cuttica ad Alessandria è in mostra l’operaL’Ascensione” del pittore Francesco Crivelli. Il dipinto, realizzato tra il 1576-1577 per l’altare maggiore della Chiesa di San Marco di Alessandria da un artista elogiato come “primo nel fare ritratti” ha la particolarità di mostrare il volto del Marchese Cesare Cuttica di Cassine, committente del dipinto, di sua moglie Tomasa Guasco e dei loro due figli Laura e Lorenzo. Il dipinto è la seconda opera attribuita a Francesco Crivelli e rimarrà esposto ad Alessandria fino al 6 febbraio a Palazzo Cuttica, in via Parma 1, aperto da giovedì a domenica dalle 15 alle 19. Ingresso gratuito.

adv-825

A Palazzo del Monferrato, in via San Lorenzo 21 ad Alessandria, prosegue la mostraAlessandria. Il Novecento da Pellizza a Carrà, una storia di artisti”. L’esposizione promossa dalla Camera di Commercio di Alessandria-Asti, Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e Regione Piemonte raccoglie opere di Leonardo Bistolfi, Giuseppe Pellizza, Angelo Morbelli e Carlo Carrà e racconta le rivoluzioni culturali e artistiche del Novecento. La mostra, curata da Maria Luisa Caffarelli e Rino Tacchella non trascura la straordinaria stagione dell’architettura che nel XX secolo ha visto lavorare nel territorio di Alessandria personaggi come Marcello Piacentini, Piero Porcinai, Franco Petrucci, Ignazio Gardella, Paolo Portoghesi, tema sul quale il progetto prevede un testo in catalogo e richiami multimediali e fotografici lungo il percorso dell’esposizione. La mostra oggi si può visitare dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Ingresso gratuito.

Le Sale d’Arte di Alessandria sono aperte al pubblico con ingresso gratuito, dalle 15 alle 19. Nello spazio espositivo in via Machiavelli 13 è possibile ammirare gli affreschi medievali delle Stanze di re Artù commissionati alla fine del 14° secolo da Andreino Trotti per celebrare la vittoria contro le truppe francesi ottenuta nel 1391 al fianco di Gian Galeazzo Visconti e i mosaici contemporanei della giovane artista pavese Lady Be.

Al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure si può ammirare anche la mostraNaturalmente Astratto”, un omaggio alla carriera di Alberto Boschi, tra i maggiori artisti del territorio che ha segnato la pittura del secondo Novecento. Per raccontare l’intensa poetica del suo percorso sono esposte circa 100 tele. Il biglietto costa 7 euro, 4 euro il ridotto. Per visitare la mostra è obbligatorio essere in possesso del super green pass. Il Museo dei Campionissimi oggi è aperto dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Per maggiori dettagli e per altri appuntamenti cliccate nella sezione Tempo Libero del sito di RadioGold.