Il santo del giorno del 25 gennaio è San Paolo Apostolo

RADIOGOLD – Il santo del giorno del 25 gennaio è San Paolo di Tarso. Nato nel 4 dopo Cristo è stato uno degli apostoli di Gesù. È stato l’apostolo dei Gentili ovvero il principale missionario del Vangelo di Gesù tra i pagani greci e romani. San Paolo era un ebreo ellenizzato, che godeva della cittadinanza romana.

Non conobbe direttamente Gesù e come tanti connazionali avversava la neo-istituita Chiesa cristiana, arrivando a perseguitarla direttamente. Sempre secondo la narrazione biblica, Paolo si convertì al cristianesimo mentre, recandosi da Gerusalemme a Damasco per organizzare la repressione dei cristiani della città, fu improvvisamente avvolto da una luce fortissima e udì la voce di Gesù che gli diceva: “Saul, Saul, perché mi perseguiti?“. Venne reso cieco da quella luce divina e dopo aver girovagato a lungo venne guarito dal capo di una piccola comunità cristiana della cittò di Anania. Questo episodio è noto come la conversione di Paolo sulla via di Damasco.

Come gli altri primi missionari cristiani, rivolse inizialmente la sua predicazione agli ebrei, ma in seguito si dedicò prevalentemente ai Gentili. Morì vittima della Persecuzione di Nerone e venne decapitato nel 64 o nel 67 d.C..