Come ottenere i tamponi Covid gratis per gli studenti in Piemonte

PIEMONTE – Il ritorno a scuola degli studenti il 6 gennaio è coinciso con l’entrata in vigore di nuove regole per tutelare i ragazzi e permettergli, nel limite del possibile, di frequentare in presenza le lezioni. In Piemonte gli studenti che sono contatti a scuola di un caso positivo possono sottoporsi gratuitamente ai tamponi sia per l’uscita dalla quarantena scolastica sia per il tracciamento scolastico e l’autosorveglianza. I tamponi potranno essere richiesti in farmacia, dal pediatra/medico di famiglia o presso gli hotspot pubblici. In questo ultimo caso, tuttavia, serve la prenotazione delle Asl. Potranno sottoporsi gratuitamente al tampone di uscita dall’isolamento anche gli studenti che risultano positivi al Covid. Ma come richiedere un tampone gratuito?

NIDI E SCUOLE D’INFANZIA

Bisogna premettere che per i nidi e le scuole d’infanzia la quarantena scatta subito dopo un caso accertato di positività. I bambini contatto di un caso scolastico possono sottoporsi al tampone di uscita dalla quarantena dopo 10 giorni sia in farmacia, semplicemente consegnando il modulo di  autocertificazione insieme a copia della carta di identità, dal  pediatra o in uno degli  hotspot Asl. Il tampone di uscita dalla quarantena può essere fatto solo in assenza di sintomi.

SCUOLA PRIMARIA

Nel caso di un solo caso di positività in classe i bambini possono proseguire l’attività didattica in presenza sottoponendosi al tampone di sorveglianza (T0) e uno dopo 5 giorni (T5). Il tampone T0/T5 può essere fatto gratuitamente in farmacia consegnando il modulo di autocertificazione e copia della carta di identità, dal proprio pediatra o in uno degli hotspot Asl. Con due casi positivi scatta la quarantena e il tampone, richiedibile con le stesse modalità indicate sopra, potrà essere richiesto dopo 10 giorni.

adv-90

SCUOLE MEDIE E SUPERIORI

Nel caso di un solo caso positivo non occorre il tampone ma l’obbligo di FFP2 per 10 giorni durante gli orari di lezione. Il tampone diventa obbligatorio invece inca so di insorgenza di sintomi. Nel caso di due contagi il tampone è richiesto in caso di insorgenza di sintomi nei 5 giorni di autosorveglianza. Il tampone resta gratuito in tutti questi casi ed effettuabile dal pediatra/medico di base, in farmacia o negli hotspot Asl.

Infine nel caso in cui i casi diventino tre scatta la quarantena di 10 giorni dalla quale, come negli altri casi, è possibile uscire tramite tampone negativo. Questo si può fare in farmacia semplicemente consegnando il modulo di autocertificazione scaricabile sul sito della Regione Piemonte, insieme a copia della carta di identità, oppure dal proprio pediatra/medico di famiglia, oppure tramite la prenotazione dell’Asl.

Scarica qui i moduli per richiedere il tampone gratis.