Covid e scuola, Cirio: “Chiesto al Governo didattica in presenza per bimbi vaccinati delle elementari”

PIEMONTE – Stop alla didattica a distanza per gli alunni piemontesi delle elementari che sono in regola con la vaccinazione anti-Covid. In sintesi è questa la richiesta fatta da Alberto Cirio e dagli altri governatori delle Regioni al Governo per consentire una didattica in presenza per gli alunni che si sono sottoposti al vaccino.

adv-442

Si è da poco conclusa la riunione con i Presidenti di tutte le Regioni italiane. Tra le priorità che sottoponiamo al Governo c’è la necessità di rivedere le norme per la gestione a scuola dei casi di Covid“, ha spiegato Cirio in un post su Facebook. Per poi aggiungere: “Bisogna semplificare, perché per le famiglie e il nostro sistema sanitario è molto difficile affrontare la complessità delle regole imposte a livello nazionale“.

Da qui la proposta “che ai bambini vaccinati alle elementari vengano applicate le stesse regole per continuare a seguire in presenza che ci sono per le medie e le superiori. Sui congedi parentali serve poi un intervento a sostegno dei genitori bloccati a casa per restare al fianco dei propri bambini“.

adv-612