Ad Acqui Terme il parcheggio ora si paga anche con lo smartphone
adv-216

ACQUI TERME – Anche ad Acqui Terme ora si può utilizzare l’app “EasyPark” per pagare il parcheggio. L’applicazione, installata sul proprio smartphone, permette il saldo della sosta senza dover acquistare il ticket con le monete, rendendo il parcheggio più pratico e veloce. L’app consente di attivare, prolungare e interrompere la sosta tramite cellulare, pagando solo il tempo effettivo di parcheggio effettivo, rispettando ovviamente le tariffe stabilite dall’Amministrazione comunale.

L’utente che paga in ritardo o che non paga la tariffa per la sosta è in ogni caso soggetto a sanzioni previste dal Codice della Strada. Per chi usa spesso il servizio ad Acqui Terme o in altre città, può scegliere il pacchetto EasyPark Large con un canone fisso mensile di 2,99 euro, senza nessuna commissione sulle singole soste.

Basterà scaricare l’app dagli store iOS o Android, inserire il numero di cellulare e avere una carta di credito, anche prepagata, sui circuiti Visa, Mastercard o American Express, oppure di PayPal. Bisognerà poi inserire il codice dell’area di sosta, visibile sui parcometri, il numero di targa del veicolo e l’orario di fine sosta.

adv-971

Siamo lieti di aver introdotto questo servizio, che renderà più agevole la sosta a pagamento – spiega l’assessore alla Polizia Locale, Gianni RolandoAbbiamo deciso di adottare un sistema capace di rispondere alle esigenze di praticità dei cittadini. Crediamo molto nello sviluppo e nella digitalizzazione e penso che l’individuazione di soluzioni che velocizzano gli aspetti quotidiani nella vita dei residenti sia positiva. Il servizio sarà attivo nelle prossime settimane, è sarà un’opportunità molto utile per l’utente, che potrà avviare la sosta comodamente seduto in auto, senza doversi affannare per individuare il parcometro, prolungare la sosta direttamente dal proprio smartphone e utilizzare il metodo di pagamento che preferisce. Una soluzione a passo con i tempi”.