Grand Hotel Terme di Acqui: il cordoglio della Uiltucs per l’improvvisa scomparsa di un dipendente
adv-902

INCISA SCAPACCINO – Tragedia a Incisa Scapaccino. Un dipendente del Grand Hotel Terme di Acqui, Angelo Formica, 45 anni, è stato trovato ieri pomeriggio senza vita nella sua casa. A dare l’allarme un fattorino che era arrivato in casa per consegnare un pacco e ha rinvenuto il corpo al piano terra della sua abitazione. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Canelli. Dalle prime indagini è emerso che l’uomo si è tolto la vita intorno alle 8 del mattino. Non sono stati trovati biglietti ma, da una prima ricostruzione, è emerso che il contesto di difficoltà economica, provocato anche dalla recente crisi della struttura termale, potrebbe aver rappresentato una probabile causa. L’uomo, separato, beneficiava di un sussidio di disoccupazione che sarebbe terminato a breve.

“Da tempo conosciamo da vicino i dipendenti impiegati nella struttura e dopo anni si è instaurato con tutti loro un rapporto oltre che di lavoro anche di amicizia” ha sottolineato in una nota Uiltucs Uilsiamo tutti molto scossi e attendiamo ulteriori notizie in merito all’accaduto. La Segreteria UILTuCS, insieme alla UIL di Alessandria, si stringe attorno alla famiglia e ai colleghi di Angelo”. La notizia ha colpito anche il sindaco di Acqui, Lorenzo Lucchini, che ha espresso profondo cordoglio per la scomparsa prematura del dipendente del Grand Hotel.

adv-973