Il Rotary Club Tortona dona un concentratore di ossigeno alla residenza “Cora Kennedy”

TORTONA – Il Rotary Club Tortona ha donato un concentratore di ossigeno alla RISS “Cora Kennedy“, struttura di proprietà del Comune di Tortona. Il dispositivo, finanziato dal programma “USAID- Rotary in ITALIA: comunità contro il Covid”, è stato consegnato al sindaco Federico Chiodi dal presidente del Rotary Club Tortona, Ferdinando Balzarotti, e referente del Distretto Rotary 2032 per questo progetto.

adv-712

US AID Rotary è un iniziativa per contrastare l’impatto primario e secondario della pandemia Covid-19 in Italia. Scopo generale delle proposte è fornire assistenza alle comunità italiane nelle aree d’intervento legate a salute, istruzione e sviluppo economico comunitario, per aiutare il Paese a risollevarsi dalla pandemia e creare comunità più resilienti a lungo termine.
Nell’anno rotariano 2021-22 il Governatore del Distretto Rotary 2032, Silvia Scarrone, ha ottenuto una importante sovvenzione nell’ambito del progetto destinata all’acquisto di concentratori di ossigeno da distribuire alle RSA di Basso Piemonte e Liguria, in modo da garantire terapie precoci e adeguate ad anziani con problemi respiratori, magari complicati da infezione, evitando possibilmente il ricovero in ospedale.

Ad oggi le RSA beneficiarie della donazione, attraverso i Club presenti nel Distretto Rotary 2032 sono state 65 e probabilmente verrà concessa un’ulteriore tranche di finanziamento che consentirà di servire altre 40 strutture.

Nella foto, la consegna del dispositivo presso il cortile del “Cora Kennedy”; al centro il presidente del Rotary Club Tortona, Ferdinando Balzarotti, con il Sindaco Federico Chiodi