Denutrita e abbandonata: Carabinieri e Asl salvano una cagnolina di 2 anni

CASALE MONFERRATO – Ora la cagnolina riceverà tutte le cure migliori, grazie all’intervento dei Carabinieri di Ticineto. I militari sono infatti intervenuti in una casa di Valmacca dopo la segnalazione di molti cittadini, da tempo, preoccupati per i lamenti dell’animale, posseduto da un pregiudicato.

I Carabinieri, insieme al veterinario dell’Asl, hanno così accertato l’evidente condizione di denutrizione e lo stato di abbandono in cui versava una meticcia di 2 anni, che ora potrà ricevere le cure necessarie e adeguate. L’uomo invece stato denunciato.

adv-66