Presentata la nuova edizione del Concorso Internazionale di Poesia Città di Acqui Terme
adv-546

ACQUI TERME – Al via la 14^ edizione del Concorso Interazionale di poesia “Città di Acqui Terme”. Premio e Festival promossa dall’Associazione Archicultura. Come per le recenti edizioni il Concorso si articola in due momenti distinti, ma complementari, in dialogo costante tra loro, per offrire un’esperienza culturale ampia e di qualità, che incentivi l’espressione poetica e permetta l’approfondimento di tematiche sociali pregnanti e della cultura del territorio: il Premio di Poesia e il Festival culturale.

Il Premio di Poesia si articola in sei sezioni, di cui tre distinte per fasce d’età corrispondenti ai segmenti della scuola Primaria, della Secondaria di I grado e della Secondaria di II grado, una dedicata agli adulti, una a tema e una al libro edito. “Il Premio è aperto a poeti di ogni età, in modo da favorire ed incentivare l’accostarsi alla scrittura anche da parte dei più piccoli. Il Premio di anno in anno, ha visto un costante aumento del numero dei partecipanti, di diversa provenienza, italiani e non solo”, afferma Serena Panaro, presidente di Archicultura, che sottolinea “Da sempre abbiamo voluto giurie di qualità che valutassero in modo imparziale le opere che vengono inviate. Proprio per questo il poeta Maurizio Cucchi e i professori Ferruccio Bianchi e Alberto Sinigaglia, giornalista de La Stampa, sono presidenti di sezione.”

“Il Concorso Internazionale di Poesia Città di Acqui Terme è una delle iniziative che la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria – afferma il presidente, notaio Luciano Mariano ha sostenuto fin dalla prima edizione e ha visto crescere e affermarsi nel panorama degli eventi culturali, inizialmente a livello locale e ora in ambito internazionale. Un progetto ideato da una associazione formata soprattutto da giovani che hanno saputo dimostrare impegno, inventiva e coraggio portando avanti le loro idee con grande determinazione e coinvolgendo un pubblico sempre più ampio di studenti e di adulti, con il quale condividono l’amore per la cultura. Un augurio sincero che questa edizione eguagli e, se possibile, superi il successo riscosso dalle precedenti contribuendo a rafforzare l’immagine di Acqui Terme e della provincia di Alessandria”.

Le opere dovranno essere inviate entro il 19 aprile 2022 presso Associazione Archicultura – Concorso Internazionale di Poesia “Città di Acqui Terme”, casella postale n. 78, 15011 Acqui Terme. Le specifiche sulla pagina Facebook Archicultura e sul sito web www.associazionearchicultura.it

Le giornate di premiazione, che si svolgeranno nei giorni 9-11 settembre 2022, saranno animate dalla premiazione dei poeti e dalle numerose iniziative del festival culturale, secondo una formula rinnovata, che vedrà un maggiore coinvolgimento del tessuto cittadino e delle aree limitrofe ad Acqui Terme. Una formula ideata per far sì che il Concorso diventi davvero un evento del territorio. A questo riguardo è stata definita e rafforzata la collaborazione con il Premio Pavese, grazie al dialogo costante e costruttivo con il direttore Pierluigi Vaccaneo, che ha portato a una reale interazione tra Archicultura e la Fondazione Pavese.

Il tema guida dell’edizione 2022 sarà la Libertà, declinata in tutte le sue accezioni, e tra gli eventi di spicco domenica 11 settembre vi sarà il conferimento del Premio alla carriera “Città di Acqui Terme” a Dacia Maraini, che terrà un intervento pubblico prima della consegna del riconoscimento. L’iniziativa è sponsorizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, dall’Istituto Nazionale dei Tributaristi e patrocinato da Wikipoesia, dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Alessandria, dal Comune di Acqui Terme e dall’Ordine dei Giornalisti del Piemonte. Collaborano con il Concorso la Fondazione Pavese e il Premio Guido Gozzano-Augusto Monti.