I Carabinieri incontrano studenti e professori del Sobrero di Casale per parlare di bullismo e cyberbullismo

CASALE MONFERRATO – Martedì 22 febbraio si è tenuto un incontro all’Istituto d’Istruzione Superiore Sobrero di Casale Monferrato al quale hanno partecipato numerosi insegnanti e circa 150 studenti. A tenere la conferenza, nell’ambito della campagna sulla Formazione della Cultura della Legalità portata avanti dall’Arma, è stato il Comandante della Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato, Christian Tapparo, coadiuvato da un Maresciallo e un Carabiniere.

adv-432

Gli argomenti trattati sono stati il bullismo e il cyberbullismo, analizzati affrontando le conseguenze sociali e penali di questo tipo di comportamenti. In particolare, è stato spiegato che il cyberbullismo è la manifestazione in rete di un fenomeno più ampio e meglio conosciuto come bullismo. Quest’ultimo è caratterizzato da azioni violente e intimidatorie esercitate da un bullo, o un gruppo di bulli, su una vittima. Inoltre, la differenza principale tra bullismo e cyberbullismo risiede nel luogo dove questi eventi si sviluppano: nel caso del bullismo, l’aggressione avviene in un luogo reale, dove vittima e carnefice sono faccia a faccia; nel cyberbullismo, invece, si diffonde su internet e sui social, adattandosi alle regole della rete.

adv-43