All’Istituto Volta di Alessandria il convegno sull’innovazione nell’aerospazio e il territorio
adv-189

ALESSANDRIA – Questo giovedì all’ITIS “Volta” di Alessandria si è svolto il convegno/tavola rotonda dal titolo “Innovazione nell’aerospazio sulle competenze del futuro per lo sviluppo sostenibile del territorio”. I temi del convegno e del successivo dibattito che ha coinvolto gli studenti del corso di Trasporti e Logistica (costruzioni aeronautiche ) sono stati:

adv-500

– L’innovazione nell’aerospazio e la sua ricaduta sul Piemonte
– Le competenze necessarie che studenti e docenti devono sviluppare nel futuro
– Come le aziende del territorio possono affrontare la sfida tecnologica e di capitale umano nel settore
– Opportunità di lavoro nel territorio Alessandrino.

Dopo una breve introduzione della Dirigente scolastica Maria Elena Dealessi, sono intervenuti l’avvocato Cesare Rossini presidente di Slala Fondazione, che ha permesso e agevolato l’organizzazione dell’evento e Silvia Straneo assessore con delega alla formazione in rappresentanza del Comune di Alessandria. Il prof. Simone Gatti responsabile del Dipartimento Trasporti e Logistica ha aperto il convegno moderando l’incontro insieme al responsabile PCTO di SLALA dott. Paolo Ronchetti.

I relatori accademici, la prof.ssa Fulvia Quagliotti Presidente del Distretto Aerospaziale Piemonte e il prof. Paolo Maggiore DIMEAS Politecnico di Torino hanno trattato i temi legati sia allo sviluppo del distretto aerospaziale piemontese che le competenze necessarie per aver opportunità di impiego nel settore. Si è evidenziato che il distretto aerospaziale del Piemonte è dotato di una filiera completa per lo sviluppo di programmi spaziali e ben 13 aziende della provincia di Alessandria contribuiscono alla sinergia del distretto stesso.

Il relatore dott. Enrico Foresto, “Flyon Aero Aviation Training Center” (by Oxygen Labs Srl) attraverso la sua esperienza professionale nel settore della formazione specialistica aeronautica ha coinvolto gli studenti prospettando loro le opportunità di lavoro già ad un anno dal diploma, declinando quali sono i percorsi di specializzazione richiesti dalle norme per ottenere la licenza di manutentore aeronautico. Al fine di agevolare questi percorsi formativi sta per svilupparsi una convenzione tra l’istituto e l’Oxygen Labs. L’ing. Gianfranco Murador Freelance ha portato una testimonianza dei sui trascorsi nel settore aeronautico civile e militare e ha incitato gli studenti a sviluppare i loro interessi e passioni per un futuro lavorativo in questo settore di eccellenza.

La seconda parte dell’incontro ha visto la partecipazione dell’ing. A. Marinone di SLALA, il presidente della fondazione Aleramo dott. P. Secco e il presidente di Monferrato Digitale R. Parodi. Successivamente hanno partecipato alla tavola rotonda con le loro domande gli studenti del corso di Costruzioni Aeronautiche della terza, quarta e quinta classe. Il dibattito si è reso subito molto vivace e pertinente in quanto ai quesiti proposti dagli studenti hanno risposto prontamente i relatori rendendo il dibattito proficuo e motivante. Infine l’augurio dei relatori agli studenti al termine dell’incontro è stato molto bello e può essere riassunto nelle parole della prof.ssa Quagliotti: “Ragazzi il vostro futuro è nelle vostre mani, ma soprattutto fate quello vi piace e che sia anche divertente, in questo modo sia lo studio che il lavoro sarà piacevole e gratificante e vi aiuterà a superare gli ostacoli sul vostro percorso”.

All’incontro erano presenti numerosi ex studenti, laureati o diplomati impiegati nel settore aeronautico e trasversale ad esso, aziende del settore come Altares che fa parte del consorzio aerospaziale. L’incontro è stato trasmesso on line attraverso la piattaforma Meet di Google per dar modo ad aziende e professionisti di seguire questo interessante momento. Il convegno è stato patrocinato dalla Provincia di Alessandria e il Comune di Alessandria.