L’istituto Cellini di Valenza sarà protagonista all’Italy Digital Week
adv-605

MILANO – Si terrà nella città di Milano, nelle giornate dal 4 al 6 maggio 2022, il viaggio studio organizzato dall’IIS Cellini di Valenza. Una tre giorni di full immersion nel mondo dell’innovazione digitale. Il Progetto Digital Week del resti “intende promuovere un laboratorio nazionale dedicato ai processi di innovazione digitale nel mondo delle aziende, della tecnologia virtuale e, non di meno, dell’identità digitale nel XXI Secolo, con particolare riferimento alle relazioni economiche e culturali oltre i confini italiani”.

adv-716

Durante queste giornate, gli studenti degli ultimi anni degli istituti che aderiranno all’iniziativa avranno la possibilità di conoscere le realtà del mondo produttivo digitale ma anche di partecipare a un costante confronto con i vari relatori che si succederanno sul palco della sala Meet Digital Center di Fondazione Cariplo di Milano. L’interazione ricercata tra studenti e relatori, non è quella di presenziare a più lezioni magistrali ma, bensì, quella di avere l’opportunità di conoscere dal vivo le varie realtà professionali. Insomma, un’esperienza immersiva con una chiara finalità di orientamento.

Il Progetto, sponsorizzato dal Ministero dell’Istruzione, è stato assegnato al Cellini di Valenza grazie a un bando vinto nel 2019. Le note vicende legate al Covid hanno determinato poi lo slittamento dell’attuazione a quest’anno. Gli studenti partecipanti saranno presenti gli allievi dell’ITE Tosi di Busto Arsizio e dell’ITIS Volta di Alessandria.

adv-389

ECCO IL PROGRAMMA DELLA DIGITAL WEEK

1. I lavori della prima giornata saranno aperti dalla dottoressa Barbara Stasi (Dirigente Scolastico dell’I.I.S. Cellini) che rivolgerà i saluti a tutti i partecipanti e introdurrà i primi due relatori: Ezia Palmieri e Giuseppina Martelli, in rappresentanza del Ministero dell’Istruzione. Il loro intervento sarà focalizzato sulla “Sperimentazione di Progetti Didattici e Metodologie Innovative”. Luca Lepore (program Manager di Cisco) affronterà la tematica della “Programmazione delle reti nelle aziende”. Marco Berardinelli (Responsabile Education Google Italia) tratterà di “Come prepariamo i nostri ragazzi alle professioni del futuro”. Stefano Ghidini ( Responsabile politiche educative C2 Group) evidenzierà “Il piacere di lavorare per e con la scuola” Seguiranno gli interventi di Riccardo Maggiora (Professore ordinario del Politecnico di Torino) e di Luca Gioanola (Manager di Magna International), incentrati sull’automobile del futuro (La rivoluzione c.a.s.e dell’autoveicolo). Di cultura digitale in Italia parlerà Renato S. Marafioti (Presidente AICA) e del “Valore delle competenze digitali certificate” tratteranno Carlo Tiberti (Coordinatore ICDL Italia) e Gianluca Mazzoccoli (Referente nord-ovest ICDL Italia).

2. Nella seconda giornata, giovedi’ 5 maggio, la tematica centrale sarà la robotica. La mattinata verrà moderata da Armanda Ferrario, Dirigente dell’ITE Tosi di busto Arsizio. Si parlerà dell’importanza dei Progetti Didattici Innovativi legati alle nuove professioni digitali. Nel pomeriggio, Massimo Temporelli (divulgatore scientifico) modererà l’intervento di Fiorello Operto (Vicepresidente della Scuola di Robotica), in cui si parlerà delle opportunità professionali legate al mondo della robotica. Simone Romeo (manager di ABB Robot Groups) parlerà di “Robotica Collaborativa”. Il pomeriggio terminerà con una interessante dimostrazione: protagonisti gli studenti dei tre istituti partecipanti.

3. La mattinata del terzo giorno (venerdì 6 maggio) verrà moderata da Giuseppe Alfonso Cirri (Consulente in Comunicazione di Impresa – Partner di FERPI). Ioannis Paraskevoupolus e Maurizio Sala (entrambi Manager di IGOODI) terranno un intervento dal titolo “The real Avatar is You”. Seguirà Grazia Murtarelli (Ricercatrice in Comunicazione Strategica all’Università IULM) con un focus sulle “Competenze Comunicative e il Futuro Digitale delle Nuove Generazioni”. Maurizio Castagno e Davide Moroni parleranno di sicurezza informatica, attinente sia ai propri dati personali che a quella dei nostri dispositivi. Fabio Giuffrida (giornalista di OPEN) terrà uno speech su “Cosa significa essere un giornalista digitale nel 2002”. Di “Arte ai tempi Instagram” si parlerà con Lorenzo Bises e del Robot NAO, fiore all’occhiello del Cellini, e di robotica socio-educativa ne tratterà Stefano Bernardi, docente di informatica all’IIS Cellini. I lavori si chiuderanno con l’intervento di Guido dell’Acqua (Ministero dell’Istruzione) con un focus su “Scuola Digitale e Inclusione Scolastica”. Nel pomeriggio gli studenti visiteranno il Samsung Smart Home per poi rientrare a Valenza.

Da sottolineare l’importante partnership con l’ITE Tosi di Busto Arsizio, polo di riferimento nell’ambito della didattica digitale e dei processi sperimentali, rappresentato dalla Dirigente Ferrario. Al tempo stesso, questo Progetto vinto ed affidato al Cellini di Valenza, testimonia la rilevanza del polo di istruzione Valenzano nel panorama della scuola digitale a livello regionale. La Dirigente del Cellini, desidera porgere un ringraziamento per la disponibilità che tutti i relatori hanno dimostrato nel voler dare il proprio contributo a testimonianza dell’importanza di questo momento di formazione e di orientamento.