Al quartiere Cristo nuovo appuntamento con “Circus”, il progetto educativo per i bambini delle scuole

ALESSANDRIA – Dopo il successo del primo appuntamento con la scuola Caduti per la Libertà, martedì 10 maggio il progetto “Circus” coinvolgerà gli alunni dell’Istituto Morbelli. Le attività si svolgeranno nel parco giochi di via Campi, dalle 8.30 alle 13.  “Circus” è il progetto socio educativo di attività circense non competitiva ma di sviluppo personale e scambio socio-culturale, promosso nelle scuole del quartiere Cristo dall’Associazione Commercianti, dal Gruppo Giovani, con la partecipazione di Lello il Clown e Vip Alessandria. L’evento coinvolgerà oltre mille alunni del quartiere, finanziato dall’associazione.

adv-32

I prossimi appuntamenti coinvolgeranno l’Istituto Straneo, il 16 maggio nel parco giochi di via Campi, e il giorno successivo, il 17 maggio, gli studenti delle scuole Zanzi e Ferrero che si ritroveranno in piazza Ceriana

Nell’ambito del progetto, l’11 giugno, al pomeriggio, si terrà poi una grande festa circense con gli artisti Fem spettacoli denominata una “Città a misura di bambino”, organizzata dall’Associazione Commercianti del Quartiere Cristo, con la presenza dei Vip Alessandria.

Le arti circensi consentono di vivere la propria inventiva in libertà e di acquisire sempre più contatto con le proprie idee, anche le più fantasiose e stravaganti. Durante il percorso gli studenti dovranno manipolare oggetti, accettare squilibri sugli oggetti in movimento, cooperare con gli altri per costruire collettivamente e svilupperanno l’immaginazione stimolando la creatività.

Tra le tante finalità dell’attività c’è lo sviluppo dell’autocontrollo e del senso di responsabilità attraverso il gioco. “Grazie all’associazione commercianti del quartiere Cristo, il progetto Circus vedrà coinvolti gli istituti primari del quartiere stesso, associazione che crede fortemente in progetti educativi rivolti ai bambini ed adolescenti specialmente in questi due anni dove purtroppo i primi a pagare il “lockdown” sono stati stesso gli studenti in quanto frenati dal non poter fare gruppo e giocare liberamente” ha detto Raffaele Pecoraro in arte Lello Clown, educatore circense e socio pedagogico, oltre che artista della Fem Spettacoli, da 14 anni attivo nella provincia di Alessandria, dal comprensivo di Spigno agli istituti di Conzano, Occimiano, Quargnento, Mirabello e Pozzolo “prima di questa volta non ero mai riuscito a portare il progetto ad Alessandria, a parte alla scuola dell’infanzia di Valle San Bartolomeo”. 

“Una bellissima iniziativa” spiegano la presidente dei commercianti Silvana Sordo e il referente del gruppo giovani Salvatore Calandrail nostro sogno è che questo Quartiere diventi sempre di piu’…a misura di bambino. Un percorso importante su cui crediamo così come il rilancio dei parchi giochi e aree verdi. A settembre nelle scuole consegneremo a tutti gli alunni la storia del Quartiere Cristo nella Tesi di Laurea della dott.ssa Margherita Cerruti”. 

Nel frattempo, procede il progetto per la realizzazione e installazione dei giochi per i ragazzi diversamente abili in via Paolo Sacco.