Costa su peste suina: “Già da questa settimana operazioni per recinzioni”
adv-23

ITALIA – “Dobbiamo mettere in atto tutte quelle misure e iniziative che consentano di contenere il diffondersi della peste suina. Nel nostro Paese il comparto suinicolo è importante, fattura oltre 7 miliardi di euro, quindi sono necessarie tutte quelle strategie che permettano di contenere la diffusione del virus“. Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa a ‘Tg2 Italia’.

adv-285

Costa ha ribadito che “tra oggi e domani verrà firmata l’ordinanza che riguarda l’area di Roma e quindi l’istituzione della zona rossa. Un’ordinanza che regolamenterà tutta una serie di attività all’interno della zona con una serie di restrizioni“. Il sottosegretario ha sottolineato la necessità di una gestione puntuale dei territori per affrontare l’epidemia, ma allo stesso tempo “dobbiamo affrontare un’altra emergenza, quella della troppa presenza dei cinghiali che dobbiamo riportare al loro habitat naturale che non possono essere i nostri centri storici o i nostri campi coltivati. Dobbiamo tutelare i nostri comparti e l’obiettivo deve essere una sensibile riduzione dei cinghiali sul nostro territorio”. Per la Liguria e Piemonte, dove circola il virus, ha evidenziato Costa, “già da questa settimana si cominceranno le operazioni per la messa a punto di recinzioni che ci permetteranno di contenere il virus“.