Addio all’artigiano dell’oro: Valenza perde l’uomo delle “api sul cappello della regina”
adv-944

VALENZA – Valenza nei giorni scorsi ha detto addio a uno dei depositari dell’arte orafa. Si è spento all’età di 91 anni Severino Michielon, orafo per una vita quando da Casale sul Sile, nel trevigiano, arrivò a Mugarone a 14 anni per fare prima il “carbonaio” e poi apprendere il mestiere di orafo. A 18 anni si avvicinò al bancone per non lasciarlo più, fino a 90 anni, quando decise di chiudere la partita Iva. “La roba più bella che abbiamo fatto sono state le api: quando la regina di Inghilterra l’ha messa sul suo cappello ne abbiamo vendute migliaia – raccontava orgoglioso”. “Se vi viene in mente qualcosa io ve la disegno e domattina la faccio” raccontava in un’intervista per l’Archivio Orafi Valenza che ha catturato un pezzo di un passato ora svanito. Con la perdita di Michielon Valenza vede sgretolarsi inevitabilmente il legame con la sua storia più antica.