Anche grazie alla Fondazione CrAl l’Infantile avrà un apparecchio per monitoraggio emodinamico

ALESSANDRIA – La Fondazione Uspidalet ha voluto ufficialmente ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, dopo il generoso contributo che ha permesso l’organizzazione di Babbo Natale per un giorno, l’evento di Natale del 5 dicembre scorso. Con questa iniziativa la Fondazione Uspidalet, grazie anche ai contributi legati all’acquisto degli abiti di Babbo Natale e alle importanti donazioni private ha potuto portare a termine il progetto Un cuore pieno di…. L’apparecchio, denominato USCOM A1, è stato da poco consegnato nel reparto della Terapia Intensiva Neonatale ed è attualmente in fase di collaudo da parte dell’Azienda Ospedaliera.

L’attrezzatura consiste in un impianto di monitoraggio emodinamico avanzato che consente di misurare la gittata cardiaca dei bambini, senza l’uso di strumenti invasivi come i cateteri, è di semplice ed immediato utilizzo, come è necessario nel caso delle urgenze. La collaborazione con importanti realtà come la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria si è dimostrata ancora una volta lo strumento vincente per incidere in maniera decisiva e puntuale sulla vita del territorio.

Abbiamo accolto molto volentieri la richiesta di contributo da parte della Fondazione Uspidalet Onlu in considerazione delle finalità del progetto. La salute è uno dei settori statutari cui annualmente il nostro Ente destina importanti risorse al fine di fornire risposte rapide e concrete ai bisogni della comunità con particolare riguardo all’acquisto di attrezzature sanitarie per la diagnosi e la cura precoce. Inoltre, questo progetto è rivolto a tutelare il benessere dei bambini che necessitano di una attenzione speciale da parte dei sanitari, ma anche di tutti coloro che come la Fondazione hanno a cuore l’integrità fisica e morale della popolazione”, afferma il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, notaio Luciano Mariano.

adv-757