Idee e progetti su traffico e mobilità al quartiere Cristo: Commissione Sud e Commercianti al lavoro
adv-131

ALESSANDRIA – Al quartiere Cristo di Alessandria la Commissione Sud e l’Associazione del Commercianti stanno lavorando per individuare alcune soluzioni sul traffico, viabilità, mezzi pesanti, parcheggi, con l’obiettivo di rendere il territorio più vivibile. Molte le richieste dei commercianti e dei cittadini per individuare alcune soluzioni a cominciare dal traffico su Corso Acqui, ma anche su altri punti strategici del Cristo: il problema della rotonda ipotizzata in Corso Carlo Marx, l’incrocio di via Bonardi ritenuto da sempre pericoloso, la velocità delle auto segnalate in via Maggioli e via Casalbagliano, il problema dei mezzi pesanti su Corso Acqui e del traffico. I gruppi di lavoro della sud e dei commercianti incontreranno a giorni un team di professionisti per individuare alcuni temi di sviluppo del Quartiere:

Pianificazione dei trasporti e della mobilità: con analisi della mobilità, indagini sul traffico e sull’utenza; valutazione di fattibilità tecnico-economica e progettazione di infrastrutture di trasporto; redazione di piani territoriali di trasporto (Piani dei Trasporti, Piani Urbani della Mobilità Sostenibile, ecc.)

Pianificazione del traffico, della viabilità e dei parcheggi: studi di impatto sulla viabilità e sul traffico;

Studi e progetto per la mobilità sostenibile, la sicurezza stradale e la moderazione del traffico: analisi dell’incidentalità e messa in sicurezza delle strade e delle intersezioni;

Rilevazioni di traffico e indagini sulla mobilità: rilevazione dei flussi di traffico mediante l’utilizzo di apparecchiature automatiche di diversa tecnologia (magneto-induttivi, radar, video, droni, ecc.); rilevazioni delle manovre di svolta alle intersezioni/rotatorie.

Queste alcune tematiche che Commissione e associazioni Commercianti vogliono sviluppare nel quartiere e confrontarsi con Cittadini ed enti interessati. Inoltre sarà posta molta attenzione per le piste ciclabili e le aree verdi. “Un lavoro lungo e impegnativo ma l’obiettivo principale è quello di individuare delle soluzioni importanti di sviluppo e migliorie del quartiere. Tra i principali obiettivi si punta anche al rilancio del commercio locale, inoltre si lavora per organizzare una giornata ecologica il prossimo 10 settembre intitolata “Lascia l’auto e respira la Città”, già ideata in altre città. Infine una domenica al mese a partire dall’11 settembre sarà proclamata una giornata a piedi in corso Acqui in via sperimentale, con negozi aperti, giochi per bambini in strada, passeggiata, biciclettate e altre iniziative”.