Buona partenza per i saldi estivi all’Outlet: “Cambiato il mix di nazionalità ma flussi superiori allo scorso anno”

SERRAVALLE SCRIVIA – Buona partenza per i saldi estivi all’Outlet di Serravalle Scrivia. Il Centro anche il prossimo weekend di luglio prolungherà l’orario dalle 9 alle 21 e, come sempre, ha messo a punto un piano per gestire il flusso di clienti attirato dagli ulteriori ribassi sui prezzi delle grandi firme presenti negli oltre 230 negozi.
Anche grazie al supporto delle Forze dell’ordine non si sono registrati particolari disagi al traffico durante il primo fine settimana di saldi.

È presto per fare bilanci ma l’avvio dei saldi estivi è stato “positivo” ha commentato Matteo Migani, general manager del Serravalle Outlet McArthurGlen.
Il flusso di clienti è ancora inferiore a quello che si era visto all’avvio dei saldi estivi nel 2019, quindi prima della pandemia, ma è stato “superiore” a quello registrato lo scorso anno, che era comunque andato “bene“, spinto dalla voglia di ripartire dopo i tanti mesi tra lockdown e restrizioni.

Il primo fine settimana di saldi estivi conferma anche la dinamica in crescita registrata dall’Outlet già dallo scorso mese di aprile. Il “mix” di nazionalità dei clienti del centro è ovviamente “cambiato“. Il Covid tiene ancora lontani i turisti dalla Cina e la guerra in Ucraina blocca l’arrivo dei tanti clienti russi e ucraini che erano soliti fare shopping tra gli store dell’Outlet di Serravalle.
Anche nel primo fine settimana di saldi i clienti arrivati dall’America e dal Medio Oriente hanno fatto comunque registrare “numeri interessanti“. “Ovviamente siamo solo all’inizio – ha concluso il general manager del Serravalle Outlet McArthurGlen – I saldi andranno avanti fino alla fine di agosto ma già il primo fine settimana è stato positivo e non possiamo, quindi, che essere ottimisti”.

adv-234