L’apice dell’ondata di caldo di luglio in Piemonte è passata: attenuazione entro fine mese

PIEMONTE – Il peggio sembra ormai essere alle spalle. Nel fine settimana tra venerdì 22 e domenica 24 il Piemonte infatti ha raggiunto il picco del caldo con temperature oltre i 34-37 gradi centigradi su tutta la pianura ma con picchi addirittura di 39-40 gradi tra Vercellese e Alessandrino orientale. Il caldo si è fatto sentire anche in montagna con massime fino a 30-32 gradi fino 1.000-1.200 metri di quota con l’innalzamento dello zero termico superiore ai 4.500 metri.

Il caldo resterà costante ancora nei prossimi giorni con possibili attenuazioni a partire dal 26 luglio, grazie a un aumento della tendenza temporalesca un po’ su tutta la regione, dove non si esclude una fase con fenomeni a tratti intensi specie su Alpi e su alcuni tratti pianeggianti a Nord del Po. Agosto, poi, riporterà il caldo, anche sopra le medie stagionali, su tutto il Piemonte.