Vento distrugge campi e strutture dell’Acqui Sporting Club: “In pochi minuti spazzato via il lavoro di 2 anni”
adv-306

ACQUI TERME – Sono ingenti i danni causati dal maltempo di venerdì agli impianti e alle strutture dell’Acqui Sporting Club. In pochi minuti, la potenza del vento ha fatto esplodere vetri, piegato pali e squarciato la copertura dei campi da padel e da beach volley.

adv-817

Mirko Rondinelli dell’Acqui Sporting Club è affranto. Solo dieci giorni fa, insieme ai suoi due soci, aveva ultimato i lavori del Lounge Bar e i primi eventi erano già andati molto bene. Ora le attività dell’Acqui Sporting Club dovranno stopparsi: “È un disastro. C’è poco da salvare. Tutti i campi da padel saranno da rifare. Ormai siamo ad agosto e quindi c’è l’incognita dei tempi perché molte ditte sono in ferie e non sappiamo quanto ci vorrà a sistemare tutto. Siamo veramente dispiaciuti”.

Con la nuova area Lounge Bar il centro, ha raccontato ancora Mirko, era esattamente come l’aveva immaginato e voluto insieme ai suoi soci: “In alcune zone di Acqui ieri non c’è stato neppure vento, solo pioggia. Noi, invece, siamo stati travolti da queste violente raffiche che hanno fatto crollare tutto quello per cui abbiamo lavorato negli ultimi due anni”. Mirko Rondinelli e i suoi soci dell’Acqui Sporting Club, comunque, non hanno intenzione di mollare, soprattutto dopo aver visto e sentito la vicinanza dei tanti soci del club e degli acquesi che fin da subito si sono resi disponibili a dare una mano: “Li ringrazio tutti perché l’affetto che ci hanno dimostrato ci dà la forza per andare avanti in un momento certamente non facile”.

adv-577

(in copertina e nell’articolo le foto gentilmente inviate da Mirko Rondinelli dei danni causati dal maltempo)