Terrorizzava le viaggiatrici tra Liguria e Basso Piemonte: arrestato molestatore seriale

GENOVA – Grazie alla Polizia un genovese di 30 anni è stato arrestato e ora ha smesso di terrorizzare le viaggiatrici che utilizzavano i treni della Liguria e del Basso Piemonte. L’uomo è ritenuto responsabile di almeno due episodi commessi lo scorso mese, a distanza di 24 ore, e ora è chiamato a rispondere di due tentativi di violenza sessuale cui si aggiungono altre sei denunce per molestie. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti il 30enne, dopo avere individuato una ragazza in viaggio da sola, si metteva accanto per poi denudarsi e pronunciare frasi oscene.

In passato, inoltre, due anni fa, a bordo di treno regionale, aveva seguito una viaggiatrice costringendola a cambiare più volte posto e, una volta arrivato nella stazione Principe si era messo alle spalle della vittima per palpeggiarla. In seguito a quella aggressione il trentenne era finito agli arresti domiciliari, poi tramutati in custodia cautelare in carcere dopo che l’uomo aveva molestato una donna del suo stesso condominio, bloccandola sulle scale, sino a quando non era riuscita a scappare. Processato per violenza sessuale, l’uomo ha scontato oltre un anno di reclusione nel carcere di Genova Pontedecimo.

adv-290