Sicurezza e decoro urbano: vietata dalle 23 la somministrazione di bevande da asporto in vetro ad Alessandria

ALESSANDRIA – Dopo diverse lamentele e segnalazioni Palazzo Rosso ha attivato una serie di misure per contrastare il disturbo alla quiete pubblica, comportamenti scorretti, schiamazzi, urla, litigi, scarso rispetto del decoro urbano e delle esigenze della convivenza civile.

adv-192

L’Amministrazione Comunale ha deciso, dopo il ritrovamento di diversi cocci di vetro in aree pubbliche, di vietare per trenta giorni – nella zona centrale della città all’interno degli spalti – la somministrazione in contenitori di vetro di bevande per asporto, alcooliche e non, al di fuori dei locali autorizzati e dehors, a partire dalle ore 23 e fino alle ore 6 del giorno successivo. Dalle ore 24 alle ore 3 sarà vietata la somministrazione di bevande alcooliche al di fuori dei locali autorizzati. E’ consentita pertanto la somministrazione di bevande all’interno dei locali e nei dehors adiacenti. La mancata osservanza del provvedimento comporterà sanzioni amministrative da 500 a 5.000 euro.

“Le misure contenute nell’ordinanza vanno intese non solo a difesa della sicurezza e della convivenza civile in Città, ma anche a tutela del decoro urbano, e si accompagnano ad un concreto potenziamento della Polizia Locale, per la quale sono pronti i primi bandi di concorso. E’ stato inoltre deciso il rinforzo dei controlli notturni, con una pattuglia aggiuntiva serale e notturna della Polizia Locale”, dice il Sindaco Giorgio Abonante. “Le misure sono condivise e concordate con Prefettura, Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, anche al fine di un costante ed efficace monitoraggio della situazione”, ha concluso il sindaco.

Sempre a fini di rinforzo della sicurezza e di monitoraggio e controllo del centro cittadino, a breve sarà potenziata l’illuminazione pubblica, con la messa in opera di appositi fari aggiuntivi nelle piazze Santo Stefano e Marconi. Saranno inoltre posizionate 3/4 ulteriori telecamere dinamiche nei punti di maggiore criticit