Il 30 agosto il console italiano incontrerà il pozzolese arrestato in India
adv-423

POZZOLO FORMIGARO – Martedì 30 agosto il console italiano in India incontrerà in carcere Federico Negro, il pozzolese assistito dall’avvocato Claudio Falleti e arrestato dalla Polizia dello Stato dell’Uttar Pradesh per aver attraversato il 5 luglio un ponte che collega il Nepal all’India senza tutti i documenti in regola. In quell’occasione il console raccoglierà la testimonianza del giovane per chiarine la posizione. L’accusa che viene contestata  al giovane, partito due anni e mezzo fa per un viaggio che lo ha portato in Cina prima e in Nepaol poi, è l’ingresso e permanenza illegale sul territorio indiano. La pena per questo reato va dai 2 agli 8 anni di carcere.