Pernigotti-Jp Morgan, sembra fatta per il passaggio di proprietà. Sindacati: “Attendiamo riscontri”
adv-348

NOVI LIGURE – Il contratto preliminare firmato lo scorso luglio imponeva il cosiddetto “closing” entro il 30 settembre. A un mese di distanza da questa “deadline” questo sabato autorevoli testate giornalistiche nazionali come “Il Sole 24 ore” hanno diffuso la notizia del passaggio di proprietà della azienda Pernigotti di Novi Ligure, dal gruppo turno dei Toksoz alla Jp Morgan, nello specifico dalla Pasentis Holding a Lynstone, una società veicolo di proprietà della multinazionale a stelle e strisce.

Ai sindacati, però, non è stata comunicata alcuna notizia ufficiale.Nei giorni scorsi abbiamo cercato di contattare al telefono i referenti dell’azienda ma senza successo” ha sottolineato a Radio Gold Raffaele Benedetto, della Flai Cgil “per il momento non abbiamo alcuna prova scritta. Attendiamo con fiducia la prossima settimana”.