Una nuova segnaletica turistica racconta le bellezze di Serravalle Scrivia

SERRAVALLE SCRIVIA – Una nuova segnaletica turistica interattiva racconterà il patrimonio storico, archeologico ed enogastronomico di Serravalle Scrivia. I nuovi “Cartelli Parlanti” collegati alla App del Distretto Novese avranno codici Qr-Code per dare informazioni on demand ai turisti con un info point sempre attivo, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, disponibile in italiano e Inglese, un supporto inclusivo e omogeneo per i 34 comuni del Distretto del Novese. Sono sei i luoghi di Serravalle che diventeranno “parlanti”: l’area archeologica di Libarna, la chiesa di Montei e, in centro paese, il Palazzo Comunale, dove è allestita al piano terra, l’area museale di Libarna, l’Insigne Collegiata dei Santi Martino e Stefano e l’oratorio dei Bianchi e dei Rossi.

L’amministrazione comunale ha scelto di inaugurare il percorso di segnaletica turistica interattiva sabato, in occasione della storica manifestazione “La festa della Contrada di Sopra“. Il ritrovo è alle 20.45 davanti al palazzo comunale di Serravalle. Con la formula già collaudata a Voltaggio, Gavi e Arquata Scrivia, l’evento di sabato 17 settembre coinciderà con l’apertura straordinaria dei 4 luoghi situati nel centro di Serravalle Scrivia.

“Come nuova amministrazione appena insediata – hanno commentato il Sindaco di Serravalle Scrivia, Luca Biagioni e l’Assessore alla Cultura e al Turismo Silvia Collinisiamo davvero felici di far parte di questo percorso che promuove l’attrattività del territorio. Serravalle è un paese con una vocazione turistico culturale che merita di emergere: abbiamo luoghi e edifici di importante rilevanza archeologica, storica e artistica che vanno valorizzati. Grazie a questa nuova segnaletica turistica interattiva e all’App collegata abbiamo una grande opportunità che ci permette di migliorare la fruibilità del nostro patrimonio, di raccontare la nostra storia e di far conoscere le nostre eccellenze attraverso un sistema informativo digitale coerente e uniforme in tutti i comuni del Distretto del Novese”.

adv-673

VisitDN è un progetto scalabile realizzato dal Distretto del Novese, in partnership con In.sight e Annoluce ICT Consulting, premiato da Anci Piemonte Premio Innovazione 2020, che si compone di diversi step che di volta in volta vanno ad arricchire il progetto e a coinvolgere più attori. Si è partiti con i luoghi di cultura, poi la lingua inglese e la sezione enogastronomica grazie a Camera di Commercio Alessandria-Asti e ora la segnaletica turistica interattiva che si sta procedendo ad istallare nei 34 comuni del Distretto.

La cartellonistica che compone il percorso turistico interattivo è stata realizzata dal Distretto del Novese in collaborazione con il progetto “Territori da Vivere” grazie al supporto di Fondazione Casa di Carità Arte e Mestieri Onlus e Compagnia San Paolo. Il progetto grafico e la realizzazione dei cartelli è stata curata da Plug In srl con sede a Gavi.