Tombini otturati, assessore Serra: “Ora un dossier con le priorità. A breve gli interventi con idropulitrice”
adv-703

ALESSANDRIA – “Purtroppo questa estate poco piovosa non ci ha consentito di verificare prima le caditoie che necessitavano di interventi più urgenti”. Così l’assessore ai Lavori Pubblici di Alessandria Michelangelo Serra ha commentato a Radio Gold la complicata giornata di sabato, con la pioggia che ha fatto emergere la problematica dei tanti tombini ostruiti in città e il conseguente allagamento di parte delle strade.

adv-561

Il gruppo su Telegram attivato sabato dallo stesso Serra per avere un riscontro diretto rispetto ai problemi ha superato la quota di 160 iscritti e, durante tutto il giorno, non sono state certo poche le segnalazioni, circa una trentina fino a sabato sera in diverse zone della città: piazza De Andrè, il parcheggio di piazza Pertini, viale Tivoli, via Pistoia, via delle Orfanelle, via Marsala, via De Gasperi, spalto Borgoglio, corso Romita, via San Giovanni Bosco, via Martorelli a Spinetta Marengo.

“Al Comune spetta la manutenzione ordinaria e a breve partiranno i lavori con l’idropulitrice” ha aggiunto l’esponente della Giunta Abonante “ad Amag Reti Idriche, invece, spetta la manutenzione straordinaria ma a fronte di un piano di revisione di tutte la caditoie. Occorrerà farlo, in base alle nuove priorità evidenziate e identificare così i tombini che necessitano di una riqualificazione drastica. Già stavamo lavorando a un dossier”.