Ballerini convince tutti con la sua proposta di riduzione costo buoni pasto per famiglie numerose

VALENZA – Per aiutare le famiglie con più figli in un momento economico delicato Luca Ballerini, consigliere di opposizione a Valenza, ha invitato l’amministrazione a immaginare delle agevolazioni che permettano di rendere meno gravoso il costo dei buoni pasto scolastici.

Il tema sarà discusso nel prossimo consiglio comunale ma intanto, dopo il legittimo passaggio in giunta, è stato affrontato nelle due commissioni, Bilancio, presieduta da Ballerini e Istruzione, presieduta da Laura Barbi. Proprio in commissione Bilancio Ballerini ha proposto di “valutare l’inserimento nel regolamento, per le famiglie con 2 o più figli, di una riduzione da applicarsi dal secondo figlio relativamente al costo del Buono Pasto, eventualmente scaglionato in base al reddito“. Questa soluzione “era già presente nel precedente regolamento” ed è sembrato corretto immaginare di alleggerire le famiglie numerose che, diversamente dovrebbero sostenere un esborso di circa 100 euro mensili moltiplicato per il numero di figli. Ballerini è riuscito a unire le differenti correnti politiche e a suggerire una modalità di azione a sindaco e assessori. La proposta è stata votata all’unanimità, da minoranza e maggioranza, nelle due commissioni e ora l’Amministrazione dovrà sottoporre una proposta ai commissari.