Nella galleria dell’Isral “Un altro viaggio in Italia” tra i luoghi della Seconda Guerra Mondiale e della Resistenza
adv-618

ALESSANDRIA – Racconta “Un altro viaggio in Italia“, tra i luoghi legati alla Seconda Guerra Mondiale e alla Resistenza la mostra che verrà inaugurata questo giovedì 29 settembre nella Galleria dell’Isral, in via dei Guasco 49 ad Alessandria. Il titolo “Eine andere Italienische Reise” è un riferimento all’opera in cui Goethe ha raccontato il suo Grand Tour in Italia alla fine del Settecento e da cui ha preso spunto l’esposizione realizzata dall’Istituto nazionale “Ferruccio Parri” con la collaborazione dell’associazione “Paesaggi della memoria” e il finanziamento del Fondo italo-tedesco per il futuro.

Quello esposto nella Galleria Guasco di Alessandria sarà però “un altro viaggio” nella penisola, nella sua storia contemporanea attraverso il dialogo tra i protagonisti di una nuova storia: un visitatore tedesco e una sua coetanea italiana. Realizzata in tre lingue (italiano, inglese e tedesco) e con uno stile semplice e divulgativo, la mostra intende coinvolgere un pubblico giovane e internazionale per avvicinarlo alla conoscenza della complessa storia dell’Italia nella Seconda Guerra Mondiale, superare i pregiudizi a costruire un “ponte” tra le memorie e le storie di Italia e Germania.

La mostra sarà inaugurata giovedì 29 ottobre alle 17,30 da Mariano Santaniello, presidente dell’Isral e dal presidente dell’Associazione “Paesaggi della Memoria”, Daniele Borioli, alla presenza delle Autorità. Per motivi di salute non potrà invece essere presente Paolo Pezzino, presidente dell’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri”. Dopo l’inaugurazione, arricchita anche dal contributo musicale di Chiara Giacobbe e Frank Schilbach, la mostra si potrà visitare fino al 20 ottobre con orario 9 -12 e 15 -18. Sono previste visite guidate alla mostra per cittadini e classi scolastiche su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: tel. 0131 -443861, mail: didattica@isral.it.