A Tortona basta limiti all’uso dell’acqua potabile

TORTONA – A Tortona il sindaco Federico Chiodi ha disposto la revoca dell’ordinanza emessa il 23 giugno scorso che limitava l’uso dell’acqua potabile nel territorio comunale a causa della crisi idrica. Il provvedimento era stato preso alla luce della siccità. A titolo cautelativo era stato vietato il prelievo e di consumo di acqua potabile per: l’irrigazione ed annaffiatura di orti, giardini e prati; il lavaggio di aree cortilizie e piazzali; il lavaggio di veicoli privati presso le proprie abitazioni; il riempimento di fontane ornamentali, vasche da giardino, piscine, anche se dotate di impianto di ricircolo dell’acqua; tutti gli usi diversi da quello alimentare, domestico ed igienico.

adv-697

La revoca è stata decisa in seguito alla nota ricevuta dalla società Gestione Acqua, che gestisce il servizio idrico nel nostro territorio, per cui la generale riduzione dei consumi e le piogge delle ultime settimane hanno migliorato la situazione delle riserve idriche, che pure restano ridotte rispetto alle medie storiche del periodo.