Svelata la targa al Teatro di Ovada: da ieri sera in memoria a Dino Crocco

OVADA – Il “Teatro Dino Crocco” è diventato realtà. Ieri sera il figlio Marcello si è esibito in ricordo del padre, accompagnato al pianoforte dalla pianista Emanuela Cagno ed è stata svelata la targa che nel foyer ricorda il personaggio ovadase.

adv-253

Dino Crocco ha saputo portare l’ovadesità in ogni sua esperienza, ne è stato un prestigoso esempio. La sua caratteristica più importante è stata proprio la sua autenticità, figlia di quell’Ovada antica, nata nel dopoguerra, dove la difficoltà diventava opportunità“. Così commenta il Sindaco Paolo Lantero affidando queste parole ai suoi profili social, e aggiunge “da oggi il nostro teatro, che riapriamo con gioia e orgoglio, si chiamerà “Teatro Comunale Dino Crocco. Grazie alla volontà e al lavoro del Consiglio Comunale che, unito e senza indugi, ha deciso questa intitolazione così meritata e significativa”.

La stagione teatrale del “Dino Crocco” è in partenza giovedì 20 ottobre con Massimo Carlotto e gli Yo yo Mundi in “Partigiano sempre” e proseguirà fino alla primavera del 2023.

adv-758