Addio “Vicolo stretto”. Ora nel Monopoly ci sono Garbagna e Volpedo

VOLPEDO –  Si potrà acquistare da domani, sabato 26 novembre ma a Volpedo le scatole della specialissima edizione del Monopoly che celebra i Borghi più belli d’Italia di Piemonte e Valle d’Aosta sono praticamente “già tutte sold out”. In paese in tantissimi vogliono e hanno prenotato una scatola dello speciale Monopoly, ha raccontato il sindaco di Volpedo, Elisa Giardini.

adv-178

In questa edizione limitata ed “esclusivissima”, muovendosi di casella in casella, al posto di finire nei soliti Parco della Vittoria, o Vicolo Stretto, i giocatori potranno capitare proprio a Volpedo e chissà, se avranno abbastanza denaro, costruire lì case o alberghi. Volpedo, tra l’altro, non è l’unico borgo dell’Alessandrino finito nel celebre gioco. A una casella di distanza, separati dalla “compagnia idrica”, c’è anche Garbagna, un altro dei Borghi più belli d’Italia della nostra provincia.

Quanto costerà costruire case e alberghi nei due borghi dell’Alessandrino o anche finire sulla casella di Garbagna e Volpedo? Il sindaco di Volpedo ancora non lo sa. Ha custodito con cura la sua scatola e non l’ha ancora aperta, ha raccontato.  Lo scoprirà magari domani, quando anche i suoi concittadini potranno giocare la loro prima partita al Monopoly con Garbagna e Volpedo.

Sabato, a Volpedo, il Monopoly si potrà trovare al Mercato Biologico di Volpedo e da lunedì anche in Comune. Il costo è di 25 euro.