Provano ad avvisarlo di una perdita d’acqua nel suo alloggio ma non risponde. Scatta l’intervento dei Vigili del Fuoco
adv-290

BORGO SAN MARTINO – Soccorso persona questo lunedì sera a Borgo San Martino. I Vigili del Fuoco di Casale e i Carabinieri di Ticineto sono saliti fin sul balcone al primo piano di una palazzina in via Roma per assicurarsi che l’inquilino all’interno dell’alloggio stesse bene. Più volte, infatti, l’uomo aveva ignorato il campanello, che era stato suonato per avvisarlo di una perdita d’acqua nel suo alloggio.

Quelle continue mancate risposte hanno allertato i soccorritori, saliti così sul balcone al primo piano. Non è stato però semplice riuscire ad entrare nell’alloggio. Arrivati davanti alla finestra, Vigili del Fuoco e Carabineri sono stati respinti. L’uomo nell’appartamento, un cittadino straniero, non ha forse compreso chi fossero le persone sul balcone e ha cominciato a urlare, parlando in inglese e intimando di non entrare. Di fronte a quella reazione i soccorritori sono quindi saliti anche dalle scale e sono entrati dalla porta d’ingresso. Una volta nell’alloggio, poi, la situazione è stata rapidamente chiarita.