Sindaco e Carabinieri di Tortona incontrano gli amministratori di condominio per aiutare i cittadini a difendersi dalle truffe

TORTONA – Il sindaco di Tortona, Federico Chiodi, e il comandante della Compagnia Carabinieri di Tortona,  il Capitano Domenico Lavigna, questo mercoledì hanno incontrato una rappresentanza degli amministratori di condominio della città per spiegare le più frequenti truffe in appartamento a danno dei cittadini e fornire utili consigli per difendersi da diffondere poi a cittadini tortonesi.

adv-545
L’iniziativa rientra nell’attività di prevenzione avviata dalla Compagnia Carabinieri e dal Comune di Tortona, che aveva già portato alla realizzazione, con il contributo della Fondazione Cassa Risparmio di Tortona, di una apposita brochure sulle più diffuse modalità perpetrate ai danni delle persone, in particolare anziane e che abitano sole, dandone la più ampia diffusione.
Nei casi più noti, i malviventi si sono finti operatori della società di fornitura del gas o dell’acqua, piuttosto che avvocati o addirittura rappresentanti delle Forze dell’ordine, per persuadere i malcapitati a farsi accogliere in casa per portare a termine truffe e furti. I consigli sempre validi sono quelli di non consentire l’accesso ad estranei qualsiasi sia la motivazione con la quale si presentano e allertare le autorità competenti, rivolgendosi al 112, quando si verificano questi episodi.