Alla Junior Calcio Pontestura la gestione del Natal Palli e dell’impianto sportivo “E.Bianchi”

CASALE MONFERRATO – Il Comune di Casale ha ufficialmente consegnato le chiavi dello Stadio Natal Palli e dell’impianto sportivo “E.Bianchi” alla società Junior Calcio Pontestura, unica a farsi avanti con una offerta dopo la revoca dei precedenti contratti alla società Fbc Casale Asd.

adv-459

Un ritorno a “casa” per la società di Roberto Zanforlin per quanto riguarda l’impianto di Oltreponte, contrariamente allo stadio Natal Palli, che da decenni era gestito dalla compagine del Casale. Ora la corsa contro il tempo per riattivare le utenze, soprattutto per quanto riguarda il gas, al fine di permettere alle società del territorio di disputare tra le mura di casa i prossimi impegni calcistici.

Le Società Pastorfrigo Stay e Casale Fbc dovranno accordarsi con il nuovo gestore per l’utilizzo degli impianti, che dovrà avvenire secondo le tariffe prestabilite dal nuovo contratto.

L’Assessore Luca Novelli dichiara con soddisfazione: “Siamo riusciti in breve tempo a risolvere una situazione che con il passare dei giorni stava diventando sempre più intricata, soprattutto dopo il distacco di alcune utenze presso i campi sportivi.

La nostra strategia è stata quella di interrompere ogni rapporto con il precedente concessionario nella pausa natalizia, così da arrecare meno disagio possibile alle società del territorio.

Dopo il successo della riapertura in tempi record della piscina comunale, anche i principali impianti da calcio cittadini saranno a breve riaperti e, di questo, dobbiamo ringraziare gli uffici che hanno lavorato anche nel periodo di Natale e Capodanno. In particolar modo l’Avv. Elisa Imarisio dell’avvocatura civica e il dott. Davide De Luca responsabile dell’ufficio Sport, che ringrazio per la professionalità dimostrata.

Ovviamente rimangono ancora delle criticità su altre strutture cittadine, come il Centro Sportivo di Casale Popolo, che la società Fbc Casale Asd ha abbandonato, e che sarà nostra cura prendere in carico il prima possibile”.