È morta Daniela Gavio top manager tortonese. Chiodi: “Persona di grande importanza per la comunità”

TORTONA – Lutto nel mondo dell’imprenditoria. È mancata Daniela Gavio, nata ad Alessandria, 64 anni, tra le donne più rilevanti del mondo economico oltre che figura centrale di molte aziende del settore autostradale e non solo.

Vicepresidente di Astm e Sias1958, Daniela Gavio, figlia di Marcellino Gavio e sorella di Beniamino, era una delle donne manager più pagate e importanti d’Italia. Un lutto che colpisce tutto il tortonese, terra sempre amata dalla famiglia Gavio, come conferma il sindaco di Tortona, Federico Chiodi: “Viene a mancare una persona di grande importanza per la nostra comunità Tortonese, appartenente a una famiglia che ha saputo negli anni creare opportunità di lavoro e ottenere risultati imprenditoriali straordinari, restando sempre legata al territorio e dimostrandosi sempre presente, in particolare nei momenti di difficoltà, attraverso le tante generose donazioni. Personalmente ho potuto collaborare con la dottoressa Daniela Gavio durante la fase più drammatica della pandemia del Covid, quando, come membro dell’Assemblea del Comitato Tortona per Ospedale, grazie alla sua preparazione medica, ha aiutato a spendere saggiamente le ingenti somme che erano state raccolte a favore dei medici, degli infermieri e dei pazienti del nostro ospedale. Non posso che stringermi alla famiglia in questo doloroso momento di lutto, esprimendo la vicinanza non soltanto mia e dell’Amministrazione comunale che rappresento ma anche quella di tutta Tortona”.