adv-354

ALESSANDRIA – Vita dura, in questi giorni e nei prossimi per i “parcheggiatori abusivi” in piazzale Berlinguer ad Alessandria. La Polizia di Stato infatti ha organizzato servizi di controllo mirati per debellare o arginare l’odioso fenomeno. Nei giorni scorsi sono state diverse le segnalazioni da parte del personale sanitario rispetto alla presenza di parcheggiatori abusivi nella zona vicina all’Ospedale Civile oltre al recente episodio di cronaca che ha visto una donna vittima del reato di rapina sempre in quella zona.

Già lo scorso venerdì, verso le ore 10,00 circa, gli agenti della Polizia di Stato, in particolare i Poliziotti di Quartiere, nel corso dell’ordinario servizio di controllo del territorio, hanno fermato tre cittadini marocchini che hanno tentato invano di sfuggire al controllo. Dei tre soggetti, due sono risultati in regola col permesso di soggiorno e un terzo, invece, in possesso di un visto per lavoro stagionale prossimo alla scadenza.

Anche nella mattinata martedì scorso, verso le ore 9,20, gli agenti della Polizia di Stato hanno proceduto a un nuovo controllo di altre due persone, sempre cittadini marocchini impegnati a svolgere l’attività di “parcheggiatore abusivo”.

adv-383

Nei confronti di un cittadino di 38 anni, E.H.E.M., sono risultati diversi precedenti di Polizia, tra cui percosse, minacce, ingiurie, guida in stato di ebbrezza, oltre al divieto di ritorno nel Comune di Alessandria, per un periodo di 3 anni, emesso dal Questore di Alessandria lo scorso febbraio. Per questo il 38enne è stato quindi denunciato in stato di libertà.

L’altro soggetto identificato è risultato, invece, in regola con il permesso di soggiorno.

Sempre martedì, nel pomeriggio, è stato organizzato un nuovo servizio straordinario di controllo del territorio, focalizzato ancora una volta nella zona dell’ospedale di Alessandria con equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e della Squadra Mobile.

adv-188

La presenza costante della Polizia di Stato nel Piazzale Berlinguer e in quella circostante ha permesso di allontanare i soggetti che importunavano i cittadini chiedendo denaro per il parcheggio.

Anche in vista delle festività natalizie sono stati già pianificate, nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, nuove attività di controllo per assicurare, attraverso la presenza ininterrotta della Polizia di Stato, che tale fenomeno non dilaghi nel territorio alessandrino.

I servizi mirati sono stati effettuati anche con l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, oltre al personale dell’U.P.G.S.P. e delle locali D.I.G.O.S. e Squadra Mobile.