adv-861

ALESSANDRIA – Il Rettore dell’Università del Piemonte Orientale Cesare Emanuel ha disposto che domani, lunedì 30 novembre, alle ore 12, tutte le attività accademiche e amministrative vengano sospese per onorare con un minuto di silenzio la memoria della ricercatrice dott.ssa Rita Fossaceca, barbaramente uccisa in Kenya.

La dottoressa Rita Fossaceca, ricercatrice di Diagnostica per immagini e radioterapia presso il Dipartimento di Medicina traslazionale dell’Università del Piemonte Orientale, è rimasta vittima di una rapina in Kenya, a Mijomboni, presso la ForLife Onlus, dove prestava servizio. Il Ministero degli Esteri ha confermato che i responsabili sono banditi comuni.

Rita Fossaceca, molisana, 51 anni, laureatasi a Chieti, era a Novara dal 2001, ricercatrice dal 2008, medico presso l’AOU Maggiore della Carità in Radiologia. Da alcuni anni prestava servizio nella associazione umanitaria fondata dal professor Alessandro Carriero.

adv-241