AGGIORNAMENTO ORE 18: Dalla Provincia di Alessandria fanno sapere che sul territorio provinciale i tecnici degli uffici  Viabilità avevano già avviato le operazioni di salatura nelle strade giovedì pomeriggio, per trovarsi comunque impossibilitati durante la notte e venerdì mattina a procedere al trattamento antigelo, essendo comunque del tutto inutile durante l’evento. Si è quindi atteso un rialzo della temperatura del suolo per poter procedere alla riapertura delle strade in sicurezza, cosa avvenuta a partire dalle 13 di questo venerdì. 

AGGIORNAMENTO ORE 10.50 – Dopo il lavoro iniziato ieri gli incaricati del Comune di Casale stanno continuando quest’oggi con lo spargimento del sale sulle strade nel territorio casalese. “Da mezzanotte, con l’intensificarsi del fenomeno del cosiddetto ‘gelicidio’ (verificatosi solamente un’altra volta in città una decina di anni fa), tutti i mezzi e il personale disponibile sono ininterrottamente al lavoro per spargere altro sale”.

In alcuni casi, come nelle zone di Salita Sant’Anna e le frazioni di Rolasco e Vialarda si sono segnalate le maggiori criticità con gli stessi mezzi spargisale che si sono trovati in seria difficoltà per il manto stradale ghiacciato e dove il sale non ha fatto effetto fino alle 5 di notte.

adv-859

“Tutte le zone sono state raggiunte entro l’alba, in alcuni casi si è operato allo spargimento del sale a mano, vista l’impossibilità a muoversi con i mezzi. Si è operato allo spargimento del sale anche per quanto riguarda i marciapiedi, in particolare quelli attigui alle scuole e all’ospedale ma in alcuni casi permangono criticità. Le strade nel territorio comunale sono (alle ore 10,00 di venerdì) percorribili ma si raccomanda agli automobilisti, così come ai pedoni, la massima prudenza.”

PROVINCIA ALESSANDRIA – Diversi problemi questa notte sulle strade della provincia per una patina di ghiaccio che si è formata in diversi tratti. I problemi maggiori si sono concentrati nel casalese dove molte auto sono rimaste bloccate per l’impossibilità di procedere con il veicolo. Una situazione che si è registrata comunque anche su altri percorsi del territorio, anche ad alta percorrenza. Sulla A26 Genova-Gravellona Toce, per esempio, ieri sera, alle 23, è stato chiuso per la pioggia gelata il tratto compreso tra allacciamento A21 Torino-Piacenza-Brescia (Km. 66,6) e Allacciamento Diramazione Stroppiana-Santhia’ (Km. 103,4) in entrambe le direzioni. Il tratto è stato poi riaperto.

adv-159

Rimane tuttavia alto il pericolo sulle strade in questa mattinata per la segnalata presenza di ghiaccio sui tratti più esposti di strade e parcheggi. Per questo automobilisti e pedoni sono invitati alla massima prudenza.