OVADA – Ha fatto accumulare oltre trenta minuti di ritardo al treno Acqui- Genova il cittadino ecuadoriano di 24 anni, denunciato martedì dai carabinieri di Ovada per oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Sorpreso senza biglietto, il giovane ha iniziato a inveire contro il capotreno. Una pesante litigata che ha tenuto fermo il convoglio in stazione fino all’arrivo dei militari. Fatti ulteriori controlli e scoperto che il giovane era anche irregolare sul territorio nazionale, i Carabinieri oltre alla denuncia hanno anche avviato le procedure per l’espulsione.

  Continua dopo il banner

adv-893

(foto di repertorio)