adv-736

CASTELLAZZO BORMIDA – È stata ufficialmente presentata giovedì la nuova Associazione Regionale Emergenza Sanitaria Ambulanze (A.R.E.S.A.) Piemonte. Castellazzo Soccorso, la Confraternita di Misericordia di Tortona e quella di Acqui, insieme a Croce Blu Italia di Biella e Novi Soccorso Onlus circa 20 giorni fa hanno deciso di unire le forze per dare maggiore valore all’attività delle singole associazioni di volontariato che operano nel soccorso e nel trasporto con ambulanze.

Così è nata A.R.E.S.A. un’associazione di associazioni il cui scopo è anche quello di unificare la formazione dei singoli volontari su un standard qualitativo comune “e molto elevato“. “Viaggiando da soli si fa poca strada” ha ricordato Enrico Barberis, Presidente di Castellazzo Soccorso nominato delegato regionale di A.R.E.S.A. Insieme, le varie associazioni potranno ora rafforzare i loro progetti e avere una “rete” di supporto per progetti e attività. Partita da meno di un mese, la nuova associazione di secondo livello ha già raccolto le adesioni di altre cinque onlus, due della provincia di Torino, due di Novara e una della provincia di Alessandria. La speranza è di riuscire a calamitare tante altre realtà dei vari territori piemontesi e allargare la rete. Unirsi alla squadra, ha precisato Barberis, oggi non costa nulla. Basta essere in regola con le autorizzazioni regionali e non avere avuto contestazioni da parte di Enti Pubblici. Per tutte le informazioni si può comunque fare riferimento alla pagina Facebook dell’Associazione Regionale Emergenza Sanitaria Ambulanze.