Parte da Castelceriolo la raccolta porta a porta “3+2”

 

CASTELCERIOLO – Partirà da Castelceriolo il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti “porta a porta” di organico e indifferenziato.

Il servizio sarà gestito da Amag Ambiente e dal Consorzio di Bacino Alessandrino e fa seguito alla recente Ordinanza Dirigenziale n. 167/2017 della Direzione Comunale Ambiente, Trasporti e Sanità di Alessandria con la quale è stato previsto che questa nuova modalità di raccolta dei rifiuti riguardi, quale prima fase, proprio i Sobborghi di Castelceriolo, Lobbi, San Giuliano Nuovo, Mandrogne, Litta Parodi, Cascinagrossa e San Giuliano Vecchio.

adv-813

Martedì 11 aprile  il sindaco di Alessandria Rita Rossa, Claudio Perissinotto e Giuseppe Righetti, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Amag Ambiente illustreranno ai cittadini le modalità del nuovo sistema di raccolta. L’incontro si terrà a partire dalle 21 nel salone Don Aldo” della Parrocchia San Giorgio di Castelceriolo, in via Canestri 2.

La graduale adozione del nuovo sistema di raccolta differenziata domiciliare e integrata denominato “porta a porla 3+2” consentirà di migliorare la qualità del servizio, di ottimizzare i costi oltre alla riduzione del quantitativo prodotto pro-capite di rifiuto indifferenziato.

Per quanto riguarda invece il vetro, la carta e il multi-materiale resterà attiva la raccolta su strada, tramite cassonetti.

Per informazioni, si può contattare il call center 0131 223215 e il numero verde
800 296096
(solo da rete fissa).