ALESSANDRIA – È ufficialmente al lavoro dal 1° aprile il nuovo direttivo della sezione provinciale dell’Aido. A guidare l’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule per il triennio 2017-2020 sarà la nuova presidente Nadia Biancato.

I vice presidenti eletti sono Giovanni Cibabene, vicario, attuale presidente del Gruppo di Alessandria, e il neurologo Luigi Ruiz. Segretaria è stata nominata la psicologa Claudia Repetto che sarà affiancata da AIsha Elbiar. Amministratore-tesoriere è il rag. Adelio Debenedetti.

Il Consiglio è composto da membri eletti (Luciana Ghidella, Antonio Donà, Claudio Pengo e Vittorio Rosin) e dai membri di diritto ( presidenti gruppi comunali).

La sede di Via Wagner 38/d ( ex Taglieria del Pelo) è aperta tutte le mattine. La presidente sarà in sede il giovedì dalle 10 alle 13 per incontrare chi desidera conoscere meglio l’Aido, che in provincia conta 11.549 iscritti. È anche a disposizione il numero di telefono 3394297396 ed la pagina facebook di Aido Sezione Provinciale Alessandria per restare aggiornati.

La neo presidente porta in dote un’esperienza decennale nel sociale: socia fondatrice di Zonta Club Alessandria, ha ricoperto tutte le cariche fino a svolgere nel biennio 2014-2016 il ruolo di Direttore Internazionale ( in questo biennio è tesoriera, responsabile advocacy e comunicazione a livello locale, coordinatrice della comunicazione a livello di Area), fondatrice di Adisco ( Associazione donatrici italiane sangue cordonale) di cui è stata vice presidente provinciale dal 2005 alla fine del 2016, fondatrice di Unifem, l’entità delle Nazioni Unite per la parità di genere e l’empowerment poi divenuta UN Women e rappresentata da Biancato in provincia. Senza dimenticare la vicinanza ad associazioni quali la Massimo Accornero onlus di cui è socia onoraria, me.dea centro antiviolenza, Il Sole Dentro (autismo).

Ho sempre avuto un’attenzione speciale per Aido e i suoi progetti, in particolare le iniziative volte a comunicare il valore del dono ai ragazzi – ha affermato Nadia BiancatoContinueremo senz’altro nel solco tracciato da Graziella Giani, oggi nostra Presidente Onoraria, e nelle prossime settimane sarò molto impegnata a fianco dei gruppi comunali di Alessandria, Novi e Quattoridio-Felizzano, molto attivi proprio in questo ambito. Aido promuovere la donazione volontaria, anomina e gratuita di organi, tessuti e cellule si espleta in tanti modi, ogni territorio ha le sue peculiarità: a Tortona i gazebo che valorizzano i prodotti del territorio, come le fragole, per parlare di donazione è fondamentale, così come puntare sull’immagine visiva di un cortometraggio lo è per il gruppo di Acqui Terme. Il mio impegno come presidente provinciale sarà mirato, in particolare, a far decollare sul territorio “Una Scelta in Comune” che offre l’opportunità a tutti i cittadini di dichiarare la loro volontà alla donazione di organi presso i rispettivi uffici dell’Anagrafe comunale”.

adv-597