adv-92
adv-842

OVADA – Era decisamente ingombrante il mezzo fermato nei giorni scorsi dalla Polstrada di Ovada lungo la A26. Sull’autoarticolato per il trasporto veicoli erano stati caricati davvero troppi furgoni, tanto da far arrivare il mezzo pesante alla ragguardevole lunghezza di oltre 22 metri, circa 4 in più del limite consentito.

L’autoarticolato, partito dalla Spagna, si era trasformato in un vero “serpente della strada” che con difficoltà riusciva però a muoversi tra curve e gallerie dell’autostrada dei Trafori, tanto da causare code. Quando la Polizia Stradale si è trovata “imbottigliata” nel traffico e ha capito la causa dei rallentamenti ha subito fermato il mezzo, risultato anche sprovvisto delle previste autorizzazioni per circolare lungo le autostrade italiane. Salate, quindi, le sanzioni per conducente e titolare del mezzo. Un conto da oltre 1500 euro, più un’ulteriore multa da 4130 euro perché la società di trasporto è risultata priva della “licenza comunitaria”. Tra le sanzioni previste anche la sospensione della patente da 15 a 30 giorni per il conducente,  della di circolazione da 1 a 2 mesi e lo stop per tre mesi del “serpente della strada”.

polstrada_supermezzzo1
polstrasa_supermezzo2
Condividi:
Diretta TV
adv-486
Leggi Anche
adv-498
X