OVADA – Una settimana fa un Vigile del Fuoco in viaggio lungo l’A26 era riuscito per un soffio ad evitare un incidente stradale quando, arrivato all’altezza dello svincolo per il casello di Ovada, si era trovato davanti un capriolo. L’altra sera un altro automobilista non è stato altrettanto fortunato.

Complice il buio della notte il guidatore non è riuscito a evitare l’impatto con il capriolo che all’improvviso aveva attraversato la carreggiata dell’autostrada. Soprattutto in questo periodo dell’anno, ha ricordato la Polizia Stradale, è fondamentale prestare attenzione anche quando si viaggia in autostrada. L’erba che cresce vicino alle carreggiate attira i caprioli che saltano con facilità le recinzioni, ritrovandosi poi all’improvviso davanti ai malcapitati automobilisti.