PROVINCIA DI ALESSANDRIA – I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Alessandria hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria di Alessandria il rappresentante legale di un’azienda della provincia che si occupa di produzione, commercio e recupero di materiali refrattari.

Durante un controllo i militari del Noe hanno infatti trovato rifiuti stoccati all’aperto e in aree riservate ai materiali recuperati e una parte di questi ultimi sistemati dove dovevano esserci solo le materie prime. Dopo aver riscontrato anche l’erronea classificazione di alcune tipologie di rifiuti e un complessivo stato di sporcizia nelle varie aree dell’azienda, i Carabinieri hanno fatto scattare la segnalazione per violazione delle prescrizioni autorizzative nell’esercizio del recupero rifiuti, imponendo la rettifica delle irregolarità rilevate.